Maria Beatrice Vittoria. Rivoluzione e Risorgimento tra Estensi e Savoia

Maria Beatrice Vittoria. Rivoluzione e Risorgimento tra Estensi e Savoia

14,00 

Descrizione

prefazione di Angelo Spaggiari

Le vicende dei primi decenni del tumultuoso Ottocento, fra i residui della Rivoluzione francese, la Restaurazione, e i primi rivolgimenti liberali che sarebbero culminati in Italia nel Risorgimento, sono ripercorsi attraverso la figura esemplare di una donna…
Una donna profondamente religiosa ma anche forte, volitiva, che sapeva coniugare mirabilmente, come ci narrano i suoi contemporanei, “la pietà più tenera e la bontà più magnanima” con la più ferrea determinazione innanzi ai numerosi ostacoli politici, che “aveva il cuore aperto alla più facile compassione degli altrui mali, ma irremovibile nei principi del retto e del vero”.
Era una Savoia, figlia di re Vittorio Emanuele I, e di lì a poco avrebbe visto la sua famiglia, fino ad allora vero esempio di legittimismo, con Carlo Alberto farsi protagonista delle vicende risorgimentali. Ma era anche duchessa di Modena, di quello Stato che era considerato la roccaforte della reazione e del legittimismo, spesso rifugio di celebri intellettuali conservatori come il Principe di Canosa e Monaldo Leopardi.
Moglie devota, madre affettuosa, fervente cristiana dedita alla preghiera e alla beneficenza, accanto al Sovrano forse più assolutista e conservatore d’Italia, nei momenti critici del suo regno seppe far sentire la propria voce, seppe fronteggiare coraggiosamente i nemici che miravano a sottrarle il trono, talvolta anche accantonando il suo docile femmineo atteggiamento e la sua innata semplice umiltà, poiché “quella semplice e ritirata donzella sarebbesi nelle difficili circostanze ricordato l’eroico sangue di Savoja che le scorrea per le vene, e avrebbe intrepidamente sostenuto il mutar degli eventi, e il minaccioso aspetto della sventura” e “quando il dover lo chiedeva nei modi, negli atti, nel portamento, tu vedevi la sovrana e la figlia di re”.

Informazioni aggiuntive

Peso 0,3 kg
Dimensioni 20 × 14 × 1,5 cm
Pagine

214

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Maria Beatrice Vittoria. Rivoluzione e Risorgimento tra Estensi e Savoia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *