In esilio con il Duca La storia esemplare della Brigata Estense

In esilio con il Duca La storia esemplare della Brigata Estense

16,00 

Descrizione

Nell’ambito della demistificazione storiografica della retorica risorgimentalista otto-novecentesca, uno dei fronti più “caldi” e innovativi è costituito dalla riscoperta dell’opposizione italiana alla conquista piemontese. Questo saggio rivela al largo pubblico uno degli episodi più eclatanti e commoventi di questa lotta popolare per la libertà: un piccolo Stato, il Ducato di Modena, travolto dalla macchina da guerra piemontese, rifiuta di scomparire dalla storia. Il suo piccolo esercito per non cessare la propria lotta e ammainare la propria antica bandiera, rifiuta di sciogliersi e prosegue per anni la propria lotta come Brigata autonoma, la Brigata Estense, assieme all’esercito austriaco contro i Piemontesi.
Una storia rimossa che ha dell’incredibile, e ridisegna la storia dell’unificazione dell’Italia del Nord, grazie ad una documentazione inedita e inoppugnabile.

Informazioni aggiuntive

Peso 0,322 kg
Dimensioni 22,7 × 16,6 × 1,6 cm
Pagine

164

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “In esilio con il Duca La storia esemplare della Brigata Estense”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *