Mazzini. All’origine della dissoluzione

Mazzini. All’origine della dissoluzione

12,00 

Descrizione

Spunti di riflessione col senno di poi

Che il mondo di oggi stia attraversando una crisi fuori dal comune è sotto gli occhi di tutti. Quello che forse invece non tutti hanno compreso è la radice di questa crisi. Una radice ben piantata in un preciso periodo della nostra storia. Pretendere di risolvere, o anche semplicemente di gestire, i problemi di oggi senza capire i processi che li hanno generati è vana utopia.
Ci sono pagine di storia che non appartengono alla storia.
Una di queste riguarda Giuseppe Mazzini. Padre del terrorismo che parla di pace, affossatore di tradizioni che parla di Dio. Legato a oscure società segrete di stampo esoterico, invoca l’indipendenza e consegna l’Italia allo straniero.
Con Mazzini nasce il bipensiero, caos e dissoluzione si fanno si-stema. Lettere, documenti, relazioni con personaggi chiave rivelano evidenti legami con la situazione attuale. Col senno di poi vediamo che non si tratta di mere coincidenze. Col senno di poi vediamo quanto pesi oggi sulle nostre spalle l’eredità di Mazzini.

Informazioni aggiuntive

Peso 0,5 kg
Dimensioni 12 × 10 × 2 cm
Pagine

160

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Mazzini. All’origine della dissoluzione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *